LA PIETRA LAVICA È LA MATERIA. IL COLORE LA FORMA.

CASA PIÙ IL DEMIURGO CHE LI UNISCE.

 

Dalla lava è sorta l’esplosione creativa di Casa Più, azienda  leader nella lavorazione artistica delle pietre vulcaniche. Miscele di pigmenti vestono lo spessore magmatico e ne  rompono il millenario equilibrio per dare forma alla materia. La lava si fa iride, i colori acquistano corporeità.

Così sono nate, nel corso degli anni, le collezioni Casa Più.

 

Mosaico, opus, preziosi, metallava, flumen il progetto ‘tecnico’ per eccellenza nella lavorazione della lava. La novità oggi si chiama urban una linea di stampo minimal e versatile con declinazione verso il design.

 

Tutte collezioni senza tempo, senza luogo, in cui conta l’ispirazione quanto la competenza tecnologica. Pietra lavica  e colori si intersecano in un infinito gioco di contrasti per una produzione in cui intervengono solo elementi essenziali, senza nulla di artefatto. Un processo artigianale, in cui la decorazione a mano dei frammenti rende unico ogni singolo pezzo.

Opere versatili, destinate  sia a privati ‘amatori’ sia ad  architetti e progettisti, che trovano collocazione nel residenziale come negli show-room, negli spazi pubblici e commerciali come nell’arredo urbano e nell’hotellerie, senza tralasciare i complementi d’arredo.

 

“La cura del dettaglio è l’essenza del nostro lavoro. Siamo presenti nel mondo con le nostre realizzazioni: dall’Europa al Medio Oriente, dai Paesi dell’Est agli Stati Uniti. Il consenso che ci attribuisce il mercato, anno dopo anno, ci riempie di orgoglio, ma non ci basta”, raccontano Elena e Lorenzo Paci, figli d’arte, rispettivamente direttore artistico e direttore di produzione dell’azienda, giunta con loro alla seconda generazione.

 

Nata infatti  nel 1973 dall’intuito creativo e imprenditoriale di Ivo e Rita Paci, per vocazione Casa Più precorre i tempi e, attraverso studi ed esperimenti, mette a punto processi di lavorazione ad hoc che rappresentano l’avanguardia nel settore. Forte dell’esperienza acquisita e animata da nuova energia, Casa Più ha come futuro la ricerca. Un futuro che è già oggi.

Non solo sperimentazione sul materiale, ma un vero e proprio percorso verso un modo sempre più fisico ed emozionale di “vivere la lava”.

 

 

 

CONTATTI